Veneto Ricerche


Marketing ed eventi per promuovere i siti archeologici sardi

GenoniE’ proseguita in questi giorni, nonostante i gravi avvenimenti idrogeologici che hanno colpito la Sardegna, la presentazione dei progetti avviati e sviluppati dalle cooperative sarde nei siti archeologici che gestiscono.

Dopo la Paleotur, è stato il turno della Cooperativa Giunone che gestisce il Paleo Archeo Centro di Genoni. Una struttura che ha da sempre puntato molto sui flussi di visitatori legati alla sfera scolastica. La Cooperativa ha sviluppato in questi mesi una serie di mostre fotografiche, corsi di fotografia, itinerari gastronomici, esposizioni artistiche, e numerosi ed apprezzati laboratori didattici. Un sito web all’avanguardia ed un’ottima attività sui social media hanno permesso loro di promuovere le attività sviluppate anche attraverso i canali web.

La Cooperativa, sfruttando ottimamente le competenze acquisite nella prima fase del corso, di cui E-live con Giulia Zaia ha curato la parte del management di eventi, è riuscita a sviluppare una rete di eventi e progetti che hanno permesso un incremento della redditività del sito archeologico.

Nonostante le difficili condizioni che sta vivendo in queste ore la Sardegna, la presentazione dei progetti ha regalato una grande soddisfazione alle cooperative coinvolte, ma soprattutto la consapevolezza che le risorse di cui è ricca questa terra saranno fondamentali per affrontare le sfide future.